Codice Etico

Associazione Gestori Rifiuti 

L’Associazione Gestori Rifiuti intende contribuire col suo operato e con quello dei suoi associati, alla diffusione della cultura dello sviluppo eco-sostenibile, promuovendo ed attuando sistemi di gestione dei rifiuti finalizzati alla differenziazione ed al recupero di materia e/o energia nel pieno rispetto dell’ambiente e della natura.

L’A.G.R. ed i suoi soci, oltre a perseguire ed applicare la normativa vigente ed in particolare i principi ed i valori sanciti dalla Costituzione, intendono adottare un codice etico e deontologico del comportamento imprenditoriale attraverso modelli di comportamento ispirati alla autonomia, integrità, eticità.

Tale sistema, dal singolo associato ai massimi livelli di rappresentanza, dovrà essere compartecipe e coinvolto nel perseguimento degli obiettivi e nel rispetto delle relative modalità, in quanto ogni singolo comportamento, non eticamente corretto, non solo provoca negative conseguenze nell'ambito associativo, ma danneggia l'immagine dell'intera Associazione presso la pubblica opinione ed i pubblici poteri.

L'eticità dei comportamenti non è valutabile solo nei termini di stretta osservanza delle nome di legge e dello Statuto. Essa si fonda sulla convinta adesione a porsi, nelle diverse situazioni, ai più elevati standard di comportamento, anche mediante l’adozione di Sistemi di Gestione Ambientali conformi alle norme ISO e/o al Regolamento comunitario EMAS.

Gli associati si impegnano a tenere conto, in ogni loro comportamento professionale e associativo, delle ricadute dei loro comportamenti sull'intera Associazione. Essi pertanto si impegnano:

come imprenditori:

  • ad applicare leggi e contratti di lavoro, a comportarsi con correttezza nei confronti dei propri collaboratori favorendone la crescita professionale e salvaguardandone la sicurezza sul lavoro;.
  • a mantenere un atteggiamento rispettoso della libera concorrenza e dei diritti dei fruitori dei servizi;
  • a mantenere rapporti ispirati a correttezza ed integrità con la Pubblica Amministrazione, le Associazioni di Categoria e con tutte le istituzioni della vita sociale ;
  • a considerare la tutela ed il miglioramento della qualità dell'ambiente e la prevenzione di ogni forma di inquinamento con impegno costante.

come associati:

  • a partecipare alla vita associativa;
  • a contribuire alle scelte associative in piena autonomia da pressioni interne ed esterne, avendo come obiettivo prioritario l'interesse dei soci e dell’Associazione;
  • a rispettare le delibere e gli orientamenti che l’Associazione prende nelle diverse materie e ad esprimere le proprie personali opinioni preventivamente nelle sedi preposte dei dibattito interro, evitando di partecipare ad incontri e riunioni tendenti a precostituire orientamenti degli organi, salvaguardando l'autonomia ed il rispetto della correttezza del rapporto anche con chi esprime posizioni diverse;
  • a tutelare la reputazione e l'immagine dell’Associazione e dei suoi dirigenti in ogni sede in cui venga messa in discussione.

L'elezione è subordinata alla verifica della piena rispondenza dei candidati ad una rigorosa e sostanziale aderenza ad ineccepibili comportamenti personali, professionali ed associativi.
I candidati si impegnano a fornite alle istanze competenti tutte le informazioni necessarie e richieste.

I nominati si impegnano a:

  • assumere gli incarichi per spirito di servizio verso gli associati, l’Associazione ed il mondo esterno, senza valersene per vantaggi diretti o indiretti;
  • mantenere un comportamento ispirato ad autonomia, lealtà e senso di responsabilità nei confronti degli associati e delle istituzioni;
  • seguire le direttive dell’Associazione contribuendo al dibattito nelle sedi proprie, ma mantenendo l'unità del sistema verso il mondo esterno;
  • fare un uso riservato delle informazioni di cui vengono a conoscenza in virtù delle proprie cariche;
  • rapportarsi con gli associati con uguale dignità, a prescindere dalle loro dimensioni imprenditoriali e dal settore di appartenenza;
  • mantenere con le forze politiche, le Istituzioni e gli enti sociali ed economici un comportamento ispirato ad autonomia ed indipendenza, fornendo informazioni corrette per la definizione dell'attività legislativa ed amministrativa;
  • coinvolgere, effettivamente gli organi deliberanti dell’Associazione e dei suoi ambiti associativi, per una gestione partecipata ed aperta alle diverse istanze.
  • rimettere il proprio mandato qualora per motivi personali, professionali od oggettivi la loro permanenza possa essere dannosa per l'immagine dell’Associazione e dei suoi soci.

Vengono scelti fra gli associati o, fra quanti possano essere più utili all’Associazione, fra esperti, secondo criteri di competenza e di indipendenza, su delibera degli organi competenti, secondo lo Statuto.

I rappresentanti si impegnano:

  • a svolgere il loro mandato nell'interesse dell'Ente e degli associati;
  • al costante aggiornamento sullo svolgimento del proprio mandato;
  • a rimettere il mandato ogni qualvolta si presentino cause di incompatibilità o conflitti di interesse.

Sedi

Sede Legale:
Via Guglielmo Pepe, 12
30172 Venezia Mestre
Sede Operativa:
Presso Studio Legale Cerruto
Via Nella Rezza,36
35010 Limena (PD)

Orari

Dal Lunedì al Venerdì
Dalle 9.00 alle 13.00
dalle 14.30 alle 18.30

Social

AGR - Associazione Gestori Rifiuti :: Via Guglielmo Pepe, 12 30172 Venezia Mestre :: ITALIA :: Codice Fiscale 95083890244
© 2017 | www.gestori-rifiuti.it | Privacy Policy | Cookie Policy |